fbpx

“TEMPLE” Sai skateare uno Spomenik?

Un omaggio agli “Spomeniks”. Un omaggio alla Jugoslavia che resta.

“TEMPLE” è un cortometraggio concettuale monocromatico scritto e diretto da Pierre David e Douglas Guillot, che segue lo skater Sammy Montano in un viaggio attraverso i Balcani e i suoi monumenti caduti. “Era essenziale trascriverli con rispetto secondo la nostra visione, per spiritualizzare l’espressione delle loro magnifiche forme, estetiche senza tempo e dimensioni monumentali. Confrontandoli con lo skateboard ci ha permesso di animare questa nozione di libertà ed esplorazione. Sammy Montano si pone come testimone centrale, essendo sia la rappresentazione di questa ricerca, ma anche il suo risultato. Rappresenta il dubbio che anima ognuno di noi di fronte all’ignoto e questo desiderio costantemente rinnovato di fare un passo nella ricerca delle risposte alle nostre più profonde convinzioni.” Questo film è un progetto artistico personale, una pura riverenza e omaggio a questi monumenti, meglio noti come “Spomeniks”, e alla loro eredità.

“Spomenik” è una parola serbo-croata, letteralmente significa “monumento”. Riferita al contesto balcanico tuttavia essa si riferisce ad una particolarissima tipologia di opera. Gli Spomenik sono infatti tutti quei manufatti costruiti durante la dittatura socialista di Josip Broz Tito. Sparsi su tutto il territorio della vecchia federazione socialista, nascosti allo sguardo dei più, lungo le strade provinciali o nei giardini pubblici, sono perlopiù ignoti all’estero. Sono solitamente memoriali di guerra, enormi totem eretti a ricordare la resistenza jugoslava contro il nazifascismo e ideati a centinaia per ricreare, in un nuovo stile architettonico a tratti futuristico e spesso indecifrabile, un’identità jugoslava trasversale. Il loro fine non doveva esaurirsi con la mera testimonianza. Sarebbero dovuti essere anche luoghi di educazione civica, ai valori dell’antifascismo, del socialismo e dell’amor patrio, tuttavia sono numerosi gli Spomenik voluti e finanziati dalle comunità locali per ricordare i propri caduti. Questo monumenti sono stati riscoperti di recente grazie al sito http://www.spomenikdatabase.org/ , che cerca di tracciarne una mappatura.

Le foto sul set sono di Pierre David
Scritto e diretto da: Pierre David e Douglas Guillot
Interpretato da: Sammy Montano
Prodotto da: Cavalerie
DOP: Douglas Guillot e Pierre David
Operatore camera 16mm: Yentl Touboul
Compositore e Sound Designer: Paul Sabin
Voice Over: Douglas Rand @ Studio 31dB
Sound Mixing: Francesco Porcellana @ Studio 31dB
Art Direction: Michal Sukup
Supporto Tecnico: Vantage Paris
Thanks to Josh Barrow • Anton Myhrvold • Stéphane Quester • Marina Jego • Arsene Lefrancois • Kodak Film London
Girato su RED EPIC W w/ Hawk Anamorphic V-lite Vintage ’74 x1.3 • Bolex Rex5 Super 16

MUSICA :
@Paul Sabin
@Flower duet “Audio Network Limited”
@ritual production “Drug Cult” ritualproductions.bandcamp.com/album/drug-cult
@31Db Studio
@Nilla Pizzi

Share This