Dalla passerella alla pista, tra il rombo dei motori e il flash delle telecamere, passione e stile si intrecciano in un abbraccio appassionato. Il battito del cuore della moda si sincronizza con il polso del motorsport, raggiungendo il suo culmine in questo momento esaltante.

L'unione tra Moda e Formula 1 accende un amore infuocato, spingendoci avanti con un impeto inarrestabile. Come una gara avvincente, ogni collaborazione tra moda e Formula 1 è un Victory Lap, che celebra la fusione tra eleganza e velocità. Dal mitico Gran Premio di Monte Carlo alle strade glamour adornate da celebrità, queste collaborazioni superano i confini, catturando i cuori degli appassionati di tutto il mondo. Con l'avvicinarsi della tappa del circuito nel principato, riviviamo la storia di questo legame simbiotico tra l'alta velocità e l'alta moda.

Hugo Boss Racing Helmet, Monaco (1977)

LA MODA CHE INFLUENZA LE CASE AUTOMOBILISTICHE: LA PRIMA COLLABORAZIONE 

La Formula 1 non è mai stata soltanto una questione di corse. Sin dalla sua nascita, la storia di questo sport è stata intrecciata con il mondo della moda, creando un'armonia senza tempo tra le piste e le passerelle.

Flavio Briatore and Naomi Campbell in Monte Carlo (1999)

Negli accattivanti anni '60, la Formula 1 si trasformò in un fenomeno globale, e le case automobilistiche dovevano non solo affascinare gli appassionati in pista, ma anche incantare con un'aura di lusso all'altezza del loro crescente prestigio. Tuttavia, è stato solo dopo quasi due decenni che i grandi nomi della moda decisero di unirsi al mondo delle corse. Tra i pionieri di questa incantevole unione c'era Benetton, che negli anni '80 si immerse nell'universo della Formula 1 sponsorizzando le squadre Tyrell e Toleman. L'euforia delle vittorie in pista presto si diffuse tra gli appassionati di moda quando il marchio italiano decise di creare collezioni ispirate alle squadre di Formula 1: giacche e accessori che ancora oggi incantano i cuori dei collezionisti, portando con sé un valore immenso e romantico. Con una coraggiosa scommessa sul giovane Michael Schumacher e una serie di trionfi in pista, Benetton incise il suo nome negli annali della storia della Formula 1, gettando le basi per le innumerevoli partnership che sarebbero sbocciate negli anni a venire.

Alexander Wurz in a Team Benetton Polo
Michael Schuhmacher at the Formula 1 in Melbourne, Australia
Gerhard Berger at Monaco Grand Prix in 1986

IL MONDO DELLE AUTO CHE INFLUENZA L’INDUSTRIA DELLA MODA

Dalle iniziative pionieristiche di Benetton alla linea di alta moda creata da Ferrari nel 2021, dall'incarico di A$AP Rocky come direttore creativo per Puma x F1 agli sforzi collaborativi di Balenciaga e Alpinestars, passando dalle sponsorizzazioni alle collaborazioni, la fusione tra Moda e Formula 1 è sempre risultata simbiotica, con ciascuna entità che plasmava il paesaggio estetico dell'altra.

Ferrari Ready to Wear Fall winter 2023/24
Ferrari Ready to Wear Fall winter 2023/24

Se tradizionalmente è stata la moda a esercitare la sua influenza sulla Formula 1, negli ultimi tempi il mondo dei motori ha indubbiamente preso il sopravvento sulla moda. Giacche di pelle adornate di toppe e impreziosite da loghi ispirati alle auto, colori vibranti e ensemble coordinati radicati nell'heritage delle corse hanno sempre più ispirato le ultime collezioni di numerosi marchi di alta moda. I primi sussurri dell'estetica della F1 nel mondo Fashion sono emersi con la collezione Primavera Estate 2016 di Jeremy Scott per Moschino, seguita dall'intera collezione Primavera Estate 2018 di Tommy Hilfiger, che è stata meticolosamente creata attorno al tema del motorsport.

Ultimamente, persino i marchi di abbigliamento streetwear stanno compiendo passi significativi: Palm Angels, Palace e Rhude si sono avventurati nel mondo della Formula 1, cercando di iniettare un vigore giovanile. Il primo ha collaborato con il team di corse Mercedes, svelando una collezione capsule ispirata all'abbigliamento dei meccanici: giacche, pantaloni rinforzati, nonché felpe, magliette e accessori. Nel frattempo, Rhude, in collaborazione con McLaren, ha tratto ispirazione diretta dalle scelte sartoriali dei piloti, creando giacche di pelle adornate da stampe audaci, insieme a polo e magliette caratterizzate da grafiche vivaci e dinamiche che richiamano il mondo delle corse.

Rhude Menswear FW 2021
Rhude Menswear FW 2021

SOCIAL MEDIA, NETFLIX E L’EVOLUZIONE DEI PILOTI: L’ULTIMA ACCELERATA

Nel regno in continua evoluzione della Formula 1, dove la velocità regna sovrana, gli investimenti di marketing stanno dando ritorni astronomici, elevando lo sport a livelli senza precedenti. Tuttavia, in questo vortice di crescita, emerge una soluzione armoniosa: l'uso sapiente dei social media da parte delle case automobilistiche e il fascino ipnotico della serie Netflix “Drive to Survive” hanno trasformato i piloti in Celebrità, che si esibiscono in eventi modaioli di alto profilo e si assicurano sponsorizzazioni con marchi prestigiosi.

Lewis Hamilton at Grand Prix of Monaco (2023)

Il ruolo di catalizzatore della serie televisiva, una narrazione avvincente che si addentra nell'intimo dei paddock più esclusivi del mondo, è stato a dir poco determinante. Sulla scia di questa serie, è sbocciata una nuova fascinazione per le star delle corse contemporanee, che ha acceso i riflettori su figure come Lando Norris, Daniel Ricciardo, George Russell e il venerabile Sir Lewis Hamilton. Mentre la popolarità dei piloti di F1 sale alle stelle, la convergenza tra moda ed eleganza in pista si trasforma in una sinfonia abbagliante, con l'estetica da corsa che regna sovrana in ogni aspetto, dalle eleganti giacche da moto agli chic biker shorts.

Fans during the Formula 1 Grand Prix de Monaco (2022)

IL GRAN PREMIO DI MONACO: IL MEGLIO DEI DUE MONDI

Negli annali della storia degli sport automobilistici, nel 1929 si è verificato un’evento sismico: la nascita del primo Circuito di Monaco. Quasi un secolo dopo, il Gran Premio di Monaco non è solo il fiore all'occhiello del calendario di Formula 1, ma anche un vero e proprio palcoscenico in cui le celebrità possono svelare il loro stile e il loro fascino. In mezzo a un mare di yacht sfarzosi e di miliardari al riparo, impreziosito da sponsor illustri come Rolex, Moët & Chandon e Louis Vuitton, si svolge una gara di proporzioni faraoniche: uno spettacolo in cui ognuno dei 19 tornanti racchiude l'essenza dello “Sport Prestige”, una gara che ha forgiato l'immaginario collettivo con il suo splendore agonistico.

View of the Loews - Monte Carlo track curve (1997)

Il piccolo principato adagiato lungo le rive baciate dal sole della Costa Azzurra invita tutti a guardare ed essere guardati, esortando a vestirsi di tutto punto lungo le strade acciottolate di Monte Carlo, il gioiello della Riviera francese. Il fine settimana del Gran Premio di Monaco rappresenta un momento emblematico, in cui la storia si intreccia con le meraviglie dell'ingegno stilistico. Dalle raffinate polo in maglia, ai pantaloni di lino e gli eleganti mocassini indossati da Charles Leclerc alle tonalità audaci, gli ensemble stravaganti e l'opulenta gamma di gioielli che adornano gli outfit di Sir Lewis Hamilton, il Gran Premio di Monte Carlo emerge come l'evento apicale in cui l’incontro tra moda e automobilismo raggiunge la sua apoteosi.

Lewis Hamilton in the Paddock (2023)
Charles Leclerc at the Amber Lounge Fashion Show (2017)

Celebrità, miliardari, attori e i più famosi piloti di Formula Uno si riuniranno in questo prestigioso evento, portando ciascuno la propria personale espressione sartoriale nei consacrati paddock. Mentre cresce l'attesa per il Gran Premio di quest'anno, restiamo con il fiato sospeso di fronte agli splendidi look che impreziosiranno l'illustre kermesse.

Port of Monte Carlo during Grand Prix of Monaco (2015)

Credits

IMAGO / GEPA pictures / HochZwei/Ronco / Thomas Melzer / Crash Media Group / HJS / Avalon.re / Pond5 Images / PanoramiC /ZUMA Wire

Texts by

Filippo Libenzi