La poesia del ciclismo ritratta da raffinanti filmmaker. Un progetto di NOWNESS e Brooks England

Ha inizio oggi il progetto visivo ‘For Boundless Journeys’, raffinato prodotto figlio della partnership tra NOWNESS e Brooks England.

Tre film riflessivi ed eleganti, che vogliono regalare un’interpretazione unica e poetica del ciclismo Brooks England have collaborated with NOWNESS to create an exhilarating, three-part series profiling the different ways cycling can elevate our daily lives.

In questo trittico cinematografico, il mondo delle due ruote viene dipinto dalle telecamere d’importanti filmmaker internazionali.

Uno speciale evento artistico e ciclistico, quello voluto da NOWNESS e Brooks England. I video, difatti, escono per celebrare il centenario della storica sella B17, intramontabile eccellenza del marchio britannico: un dettaglio senza tempo, oggi più che mai in grado d’ispirare. 

Nel primo cortometraggio dal titolo ‘The Ties That Bind’, l’occhio della danese Sandra Winther va ad analizzare un momento di disperazione familiare, una distanza relazionale apparentemente incolmabile, ingigantita da una distopica chiusura dei confini scandinavi.

The Ties That Bind is a paean to cycling and creates the perfect context for a new world of exploration emerging just outside our doors. Adept at creating emotional harmony throughout her visual projects, Winther’s film expertly distills the unparalleled freedom-giving feeling of cycling and anticipates the many journeys into the wild that await us.

La bicicletta funge da insperato punto di raccordo, da naturale ed evocativo ponte di comunicazione, da feticcio per un mondo non più isolato nella tristezza, nella solitudine.

Buona visione.