fbpx

Il braccio destro di Dio, Yeman Crippa

Il nostro esclusivo reportage sul nuovo recordman italiano dei 10mila metri

Reportage

9 ottobre 2019

30 anni dopo Totò Antibo è arrivato Yeman Crippa. Il ventitreenne trentino ha ritoccato il record italiano sui 10mila metri, chiudendo con un incredibile 27’10’’76 e arrivando ottavo nella finale Mondiale di Doha.

Un risultato strepitoso e inaspettato, soprattutto alla luce della cocente delusione dei 5mila metri di qualche giorno fa. “Avevo in mente il record italiano dei 5mila, pensavo che quello dei 10mila fosse fuori dalla mia portata” ha dichiarato al termine di una corsa storica.

Noi abbiamo avuto la fortuna di conoscere il talento umano e atletico di Yeman, anzi, di Yemaneberhan (“il braccio destro di Dio”), nella terza uscita di Athleta Magazine. In quelle pagine avevamo analizzato la leggerezza dei suoi passi e del suo animo; avevamo raccontato la storia di sei fratelli e due cugini giunti dall’Africa con la corsa nel sangue.

Vi proponiamo una galleria dei migliori scatti di quel reportage.

Credits Riseup

Sources & Credits

 

 

Photos sources:
https://sport.sky.it/altri-sport/atletica/2019/10/06/yeman-crippa-record-italiano-10mila-metri-doha.html

 


				
Share This