fbpx

Bonga Cycling Team

}

Tempo di lettura 1 minuto

Resistere a crimini e droghe grazie al ciclismo

Reportage di Chad Cheverier & Tashena Burroughs

11 dicembre 2019

A Khayelithsa, a poche pedalate da Cape Town, tentacolare capitale sudafricana, si possono osservare dei giovani in divisa, intenti a spingersi alla massima velocità lungo l’asfalto, sferzati dalla sabbia spruzzata dal vento.

Sono i ragazzi della Bonga Cycling Academy, visionaria cantera ciclistica ideata da Bonga Ngqobane, storico atleta locale. Qui alle ore in bicicletta si alterna un programma di aiuto scolastico, votato alla preparazione professionale di giovani sudafricani: un’impresa utopica in una zona che “vanta” un tasso di disoccupazione del 60%.

Lontani dal crimine, lontani dalle droghe. Pedalata dopo pedalata per un futuro migliore.

Il reportage fotografico è di Chad Cheverier & Tashena Burroughs

Credits

Reportage di Chad Cheverier & Tashena Burroughs:  
IG chadandtashena
WEB chadandtashena.com

BCA
IG bongacycling
WEB bcyclingacademy.org 

 

Related Posts

Share This